Trova il tuo vero io

CHRISTIAN PRESTIA

BIO
Christian Prestia è un insegnante certificato di yoga e acroyoga. Da sempre curioso per tutto ciò che riguarda l’espressione corporea, si specializza come performer. Sperimenta diversi metodi di sviluppo e consapevolezza fisica legati al teatro e alla danza. Studia feldenkrais, contact improvisation, biomeccanica, laban, release e acrobatica. Si appassiona alle discipline orientali e nel 1999 inizia a praticare yoga e mediatazione. Nel 2006 impara la prima serie di ashtanga vinyasa e la adotta come training personale. La sua ricerca lo porta ad approfondire e diventare insegnante di nuovi stili: lo yoga anukalana, che lo affascina per la possibilità di legare le asana in transizioni fluide e morbide, e l’acroyoga, un valido incontro tra yoga e acrobatica, quest’ultima sperimentata in modo facile e sicuro e in collaborazione con un compagno. Nelle sue classi ama creare un clima di concentrazione e impegno in cui ognuno possa trovare la sua pratica personale traendo energia e sostegno dal gruppo. Per rispondere alle domande degli allievi, approfondire e condividere informazioni sullo yoga ha aperto un blog: www.yogapatchwork.wordpress.com

le classi sono introduttive e aperte a tutti e verranno adeguate al livello dei patecipanti

ACROYOGA
L’acroyoga nasce dalla fusione dello yoga con il massaggio thailandese e la ginnastica acrobatica.

Questa unione dà la possibilità di praticare le asana in sospensione col sostegno di un partner. L’effetto è spettacolare, ma l’aspetto più bello è la qualità d’ascolto che si sviluppa tra i due praticanti. Oltre alle capacità fisiche si sviluppano capacità di attenzione e fiducia reciproca. L’acroyoga permette anche di superare le paure e sviluppare una maggiore sicurezza e disinvoltura. È un buon allenamento fisico ed è divertente!

ANUKALANA YOGA
L’anukalana yoga integra i principi dello yoga e quelli del tai chi per creare una pratica fluida che anche nelle sue fasi più dinamiche rimane morbida e organica che permettendo di entrare entrare nelle asana e mantenerle senza forzare le articolazioni e distendendo le fasce in modo naturale e progressivo adattandosi alle diverse esigenze e condizioni individuali dei praticanti